Dott. Rossana Castellana  - Specialista in dermatologia

Correzione delle cicatrici da acne

In tutte le forme d'acne possono residuare cicatrici di vario tipo, superficiali o profonde.

È molto importante seguire un trattamento adeguato dell'acne attiva con un dermatologo esperto, in modo da prevenire gli esiti permanenti provocati dall'infiammazione cutanea.
Le cicatrici infatti rappresentano un importante problema estetico ed incidono in modo negativo sull'autostima di soggetti spesso adolescenti, causando notevoli difficoltà nelle relazioni sociali e professionali.

Il trattamento delle cicatrici da acne è ancora una sfida, nonostante i vari trattamenti disponibili, poiché è molto difficile ottenere una scomparsa completa delle alterazioni tissutali causate dalla pregressa infiammazione cronica.
Perciò l'obiettivo finale della terapia è quello di ottenere il massimo miglioramento possibile, con risultati estetici soddisfacenti alle aspettative del paziente.

I vari trattamenti trovano diversa indicazione secondo il tipo di cicatrice.
Quindi, in uno stesso paziente, spesso con varie forme di cicatrici, sono necessarie tecniche diverse di trattamento applicate in una stessa seduta o in momenti diversi.  
È importante poi comprendere che il processo di correzione delle cicatrici deve essere graduale e ben pianificato e che è sempre necessario combinare le varie metodiche al fine di raggiungere il miglior beneficio estetico possibile.

Trattamento

- Dermoabrasione;
- PRX-T33 ®;
- laserterapia (Laser frazionale non ablativo, Palomar Starlux®);
- resurfacing con laserterapia ablativa;
- filler di acido ialuronico;
- correzione chirurgica: autotrapianto cutaneo, "subcision", elevazione chirurgica, microescissione chirurgica;
- iniezione intralesionale di corticosteroidi per le cicatrici ipertrofiche e cheloidi.


sfondo
fondo