Dott. Rossana Castellana  - Specialista in dermatologia

Trattamento delle palpebre rilassate

Il tipico eccesso di pelle sulle palpebre comporta un aspetto particolarmente stanco dello sguardo ed è uno dei primi segni di invecchiamento cutaneo del viso.  

Gli inestetismi delle palpebre possono riguardare solo la pelle, oppure anche il piano muscolare e possono essere accompagnati dalla presenza delle ernie adipose, che nelle palpebre inferiori sono note come borse e nei casi più gravi, del lagoftalmo, causato da un rilassamento muscolare che non consente più l'accollamento perfetto delle palpebre al bulbo oculare.

Oggi, per correggere il rilassamento delle zone palpebrali, sono disponibili trattamenti invasivi (blefaroplastica) e non invasivi (Thermage®, Plasma Ricco di Piastrine, Carbossiterapia e altri), perciò è molto importante svolgere una visita iniziale con un medico esperto in medicina estetica, che valuterà la struttura del volto, la qualità della pelle e dei muscoli perioculari, la presenza delle borse e delle rughe perioculari associate e che, di conseguenza, sarà in grado di proporre la modalità di trattamento più adeguata, in base anche alle aspettative concrete del paziente.

Trattamento

- Radiofrequenza (Thermage ®);
- plasma ricco di piastrine (PRP);
- carbossiterapia.


sfondo
fondo