Dott. Rossana Castellana  - Specialista in dermatologia

Intralipoterapia

Cos'è l'intralipoterapia?

intralipoterapiaL'intralipoterapia è una tecnica innovativa, non chirurgica, per infiltrare direttamente nel tessuto grasso soluzioni iniettabili in grado di determinare la lisi delle cellule adipose, favorendo l'eliminazione e lo smaltimento degli accumuli di adipe attraverso vie naturali del nostro corpo.

Quali sono le indicazioni?

Rappresenta, al momento, la tecnica più efficace, sicura e condivisa per il trattamento non chirurgico delle adiposità localizzate in tutti i soggetti che non intendono sottoporsi ad un intervento chirurgico di lipoaspirazione. Tale metodica non sostituisce l'intervento, ma ne costituisce una alternativa. Possono essere trattate le adiposità localizzate nelle zone dell'addome, fianchi, regione trocanterica (parte laterale della coscia), interno coscia e interno ginocchia, braccia e mento (doppio mento).

Per quanto riguarda la cellulite, questa condizione può essere trattata con l'intralipoterapia soltanto nei casi in cui è associata ad adiposità localizzata.

Come funziona?

Vengono iniettate nel tessuto sottocutaneo soluzioni capaci di distruggere le cellule di grasso, che verranno poi eliminate dal corpo attraverso il metabolismo naturale.
È realizzata mediante una particolare modalità di infiltrazione nel tessuto adiposo, con l'utilizzo di un ago lungo specifico, oppure tramite una pistola elettronica. Non è necessaria anestesia, poiché il trattamento è praticamente indolore.

È una terapia che frequentemente viene associata alla cavitazione medica (ultrasuoni) favorendo l'ottimizzazione dei risultati.

Quante sedute sono necessarie?

Sono necessarie da 3 a 10 sedute a distanza di circa 20 giorni l'una dall'altra e ogni seduta ha una durata di pochi minuti, variabile in base ai distretti interessati.

Ci sono effetti collaterali?

Non si può parlare di effetti collaterali veri e propri. È più corretto parlare di effetti secondari e transitori al trattamento:
- sensazione di bruciore nei punti di iniezione che si risolve spontaneamente dopo circa 30 minuti;
- sensazione di prurito transitoria;
- gonfiore della zona trattata che dura circa 2 a 3 giorni;
- dolorabilità locale di breve durata;
- possibili ematomi nei siti di puntura.

Nel mio ambulatorio viene utilizzato per la realizzazione dell'intralipoterapia lo strumento Biophymed ® Meso- injector U225, Medical Technologies.


sfondo
fondo