Dott. Rossana Castellana  - Specialista in dermatologia

Laser Starlux 1540®, Palomar (laser frazionale non ablativo)

starlux 1540Il sistema StarLuxTM  è una piattaforma modulare multifunzione, cioè può installare sia manipoli che sfruttano la luce intensa pulsata, sia manipoli per il resurfacing frazionale o lo skin tightening frattale non ablativo.

Il manipolo Lux1540 Fractional® è utilizzato nello skin resurfacing non ablativo con il sistema frazionato. Palomar ha infatti sviluppato e brevettato la nuova tecnologia denominata fototermolisi frazionale per creare un nuovo e rivoluzionario tipo di terapia: permette di parcellizzare il danno termico cutaneo, lasciando attorno alle aree trattate delle zone di tessuto integro, cosi da favorire un rapido recupero tissutale, senza sequele post-intervento tipiche dei resurfacing ablativi.

Attraverso questo tipo di resurfacing frazionato si è in grado di mantenere l'integrità della pelle e di accelerare tutti i processi di guarigione con un "disconfort" veramente minimo per il paziente.

La tecnica si rivela efficace nel fotoringiovanimento del viso, del collo e del décolleté, nelle rughe superficiali del viso e contorno labbra, nella riduzione dei pori e miglioramento della texture cutanea, nelle cicatrici post-acneiche, nelle cicatrici post-chirurgiche o traumatiche, nelle smagliature e nella terapia del melasma.

Sulle zone trattate possono comparire fenomeni transitori come arrossamenti e un leggero gonfiore. Tali fenomeni scompaiono di norma entro poche ore ed è possibile riprendere subito il proprio lavoro o le altre attività dopo il trattamento. Il trattamento è ben tollerato da quasi tutti i pazienti, la percezione è di un leggero pizzicore e non è necessario alcun tipo di anestesia. Per ottenere i risultati desiderati, il protocollo prevede da 3 a 5 sedute in base al danno tissutale, intervallando di 20 giorni una seduta dall’altra.


sfondo
fondo